Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | mercoledì 13 novembre 2019
  Cerca
LabelRss Forum Blog
Beni culturali

Arte e cultura - Chiesa SAN LEONARDO Arte e cultura - Chiesa SAN LEONARDO


San Leonardo - Veduta dall'altologo bandiera italiana Anche qui una chiesa sotterranea alle origini, S. Michele Arcangelo. La tradizione ne fa la culla del cristianesimo in questa città, e del Santo fa l’ oggetto di un culto devoto, nella città e nella campagna.

Si vuole, per antica fama, che S. Pietro in persona sia venuto in questa cripta a celebrare e a predicare.

Su questa chiesa sotterranea sorse, nel 1722, il campanile, cui seguì la costruzione della nuova chiesa. Il tutto su disegni del maggior architetto salentino della prima metà del Settecento, Mauro Manieri, che fu anche scultore, pittore, incisore e orafo, oltre che autore di fabbriche famose come la facciata del duomo di Taranto e della chiesa delle Alcantarine a Lecce.



(San Leonardo - Veduta dall'alto)


Proprio nella facciata di S. Leonardo, a due ordini, ionico e corinzio, si nota la correzione del barocco apportata dal Manieri: il suo modo di combinare le forme classiche con le fantasie delle sagome e degli ornati. E poi i semiarchi incurvati di un frontone appena cominciato per lasciare alla finestra dell’ ordine superiore, e al suo fastigio, lo spazio e la luce che meritano.

Al contrario l’interno tende a dilatarsi in virtù dell’ordine unico corinzio e dal rilievo delle cornici e degli archi d’ingresso alle cappelle laterali. Ma il capolavoro è il soffitto che unisce alle agili, ondeggianti crociere, la luminosità morbida, elegante degli stucchi.

Tutto è prezioso qui, nella chiesa del monastero delle benedettine delle famiglie nobili e dell’alta borghesia: dalle maioliche del pavimento sotto l’altare maggiore ai coretti sugli archi delle cappelle, muniti delle grate, dietro le quali le monache di clausura assistevano alle sacre funzioni. All’esterno nelle nicchie del campanile, i santi tutelari dell’ordine benedettino: S. Benedetto e S. Scolastica, statue dai corpi mossi nei quali si riconosce lo stile del Manieri e del suo atelier.

La chiesa è annessa all'ex  Il link porta all'elenco degli eventi in città Monastero delle Benedettine, di origine cinquecentesca; confiscato dallo Stato dopo l'Unità d'Italia è stato sede di alcune scuole ed attualmente non ha destinazioni d'uso.

 

logo bandiera uk   At the beginning, the church of St. Leonardo was a crypt dedicated to S. Michele Arcangelo.
According to tradition, this could be the core of the Christian belief in this town, and the Saint was best known in the town and in the countryside too. It is believed that St. Paul himself came into the crypt to celebrate religious ceremonies and preach.
Above this underground church, in 1722 the building of a bell tower and a new church began. The architect was one of the best- known architects from Salento, Mauro Manieri, who worked as a sculptor, painter, engraver and a goldsmith too. He designed also the layout of the façade of the Cathedral in Taranto and of the church of Alcantarine in Lecce. On the façade of St Leonardo Church, with two artistic orders Ionic and Corinthian, many Baroque details added by Manieri are quite significant. He matches the classic shapes with many decorative details. The curved semi-arches of the pediment throughout the light come into the window above in a proportional, harmonic and rich way, instead of the inside that tends to perfuse the space thanks to the only Corinthian style and to the arches in the side- chapels. The masterpiece is the cross- vaulted ceiling combined with the soft brightness and the elegance of stuccoes.

In the church of the Benedectine monastery of nuns from aristocratic and bourgeoise families, everything is precious; such as the majolica floor on the main altar, the choirs on the chapels arches, where the nuns of the enclosed Order preached during religious ceremonies behind gratings. On the outside, there are in the niches of the bell tower, the representative saints of the Benedictine Order: S. Benedetto and S. Scolastica, baroque curved statues peculiar of Manieri and his laboratory. The church is close to the former Benedictine monastery, dated to XVIth century; confiscated by the Government after Italian Unification. As time went on, it is used as a school. Nowadays, it is left to fate.


Fonte: Giacomo Campanelli, Monopoli guida turistica, Schena editore.

Progetto Bibliopolis 2011 Servizio Civile

 

facciata s. leonardo

San Leonardo - Frontale
San Leonardo - L'interno

San Leonardo - Interno

 



   

Contatti
Vico S. Leonardo, 1
70043 Monopoli (BA)
Tel. 080 747968

La Chiesa è sede della  Confraternita "S. Giuseppe"
Menu

Altro su San Leonardo

Link correlati

 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito