Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | sabato 22 settembre 2018
  Cerca
LabelRss Forum Blog
Beni culturali

Arte e Cultura -  Chiesa di San Giovanni Arte e Cultura - Chiesa di San Giovanni

 

facciata s.giovanni

 

logo bandiera italiana   La chiesa di S. Giovanni era vestigio dell’Ordine Gerosolimitano a suo tempo presente nel centro abitato con una Commenda. Era annessa all’ospedale fondato dal patrizio napoletano Erberto Mirelli e dismesso alla fine del XVI secolo.

Ricostruita nel 1707 dal Commendatore dell’Ordine Fra Domenico Recco, la chiesetta è addossata a case private.

La facciata, molto semplice, sovrastata da una croce in pietra, presenta, in asse con l’ingresso, un oculo. Un campanile, privo di campana, è posizionato sul lato destro del tetto.

Tranne un altare in pietra ed un quadro della Madonna con Bambino, ormai scomparso, è stata defraudata di tutte le sue opere.



logo bandiera uk 
The church of St. Giovanni belonged to the Order of Jerusalem who was in the town thanks to an ecclesiastic benefit. It belonged to the hospital founded by a neapolitan nobleman, Erberto Mirelli. At the end of XVIth century the hospital closed down. Thanks to Fra’ Domenico Recco, Commendatore of the Order of Jerusalem, the small church, that it is close to many houses, was  rebuilt. On the top of the façade ( with one style) there is a stone cross. Above the front entrance there is a circular window. On the right side, there is the bell tower. Nowadays, only a stone altar does remain. All its works of art, such as the painting of  “Virgin Mary and Child” , were stolen.


LA COMMENDA DI SAN GIOVANNI

La Commenda di San Giovanni di Monopoli è di origine antichissima. Impiantata nel territorio della città, fu, molto probabilmente, la seconda fondazione Giovannita, quella più importante dell’Ordine in Puglia, sorta sul territorio della città in epoca certamente precedente a quella Angioina, considerata la presenza del porto di Monopoli al tempo delle Crociate nel quale operarono Cavalieri Templari e Giovanniti, che nella città ebbero delle proprie “domus”. Ignoto l’anno di fondazione della Commenda, così come della persona che ve la fondò.
La Commenda era opera dei Cavalieri di Malta (che dal 1002 al 1308 si chiamarono Cavalieri Gerosolimitani, dal 1308 al 1522 Cavalieri di Rodi ed in seguito Cavalieri di Malta) e fu fondata, secondo l’Indelli, probabilmente da un cittadino di Monopoli, e prese il nome da una chiesa “intra moenia” che esisteva nella città, prima del 1350.    
La Commenda di S. Giovanni di Monopoli cessò di esistere come istituzione nel principio del sec. XIX per effetto delle leggi oppressive. 

 



L'OSPEDALE GEROSOLOMITANO


L’Ospedale Gerosolomitano, invece, si trova nell’attuale Largo S. Giovanni, al civico numero tre. Fu fondato - come si legge nella segnaletica turistica apposta vicino l’edificio - nel 1350 circa dal Sovrano Militare Ordine di Malta come Commenda di San Giovanni di Monopoli nel centro storico, con omonima chiesa.
Nel 1790 fu costruito uno stabile a due piani, adibito ad Ospedale al tempo del Commendatore di S. Giovanni di Monopoli, Frà Erberto Mirelli, come si può dedurre dalla lapide muraria, tutt'ora visibile sull'antica porta d’ingresso dell’Ospedale.





Fonte: Assessorato alla Pubblica Istruzione, Centri antichi nella provincia di Bari, Levante editori.

Integrazioni:
- Filomena Enzo,   " I Balì di Santo Stefano di Monopoli ed i Feudi di Fasano e Putignano, Storia dell'Ordine di Malta in
                                Puglia", Edizioni Pugliesi, 2000;

- Indelli Giuseppe, " Istoria di Monopoli (o Cronaca Indelliana)" a cura di Michele Fanizzi, con note di
                                Mons. Cosimo Tartarelli, Schena Fasano, 2000;

- Lillo Sebastiano, " Monopoli sintesi storico geografica" , Grafiche Colucci,  Monopoli, 1976.



 

Progetto Bibliopolis Servizio Civile 2011

Integrazioni Commenda ed Ospedale Gerosolomitano:
Testo, ricerca e foto a cura di Angela Marasciulo
Servizio Civile 2012 - Comune di Monopoli «Progetto Espressioni d'identità»
[20 Febbraio 2013]

Le chiese di un tempo

Link correlati

 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito