Login
Register
Buon Giorno, oggi è | Monday, September 16, 2019
  Search
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Current Articles | Categories | Search | Syndication

Ordinanza sindacale sulle “Misure anti Xylella Fastidiosa”   Ordinanza sindacale sulle “Misure anti Xylella Fastidiosa”
Pubblicato da: sante.scarafino

COMUNICATO STAMPA N.4085
12 aprile 2019

Ordinanza sindacale sulle “Misure anti Xylella Fastidiosa”
Definite le regole da seguire e le sanzioni in caso di violazione degli obblighi

Con Ordinanza n. 160 dell’11 aprile 2019 il Sindaco di Monopoli, Angelo Annese, prendendo atto che l’intero territorio della Città di Monopoli è stato inserito nella zona cuscinetto (zona indenne in cui deve essere effettuato il monitoraggio e in caso di ritrovamento di un focolaio si devono applicare “misure di eradicazione”), ha disposto le misure, le azioni e le precauzioni previste dalle norme per il contrasto della Xylella fastidiosa” alle quali devono attenersi i “proprietari, e conduttori e/o gestori a qualsiasi titolo di fondi rustici, terreni e aree di qualsiasi natura e loro pertinenze, sia pubblici che privati”.

POTATURE DEGLI OLIVI - La potatura ordinaria deve essere eseguita entro il periodo primaverile (e comunque prima di effettuare i trattamenti fitosanitari) e deve essere attuata in modo da facilitare la penetrazione degli insetticidi nella chioma; la spollonatura della base della pianta deve essere eseguita tutti gli anni nei mesi di agosto, settembre e ottobre.

ATTIVITÀ OBBLIGATORIE (ENTRO IL 30 APRILE) -
Occorre eseguire l'aratura sulle superficie coltivate, in modo da interrare completamente le erbe infestanti con esclusione delle superfici coltivate con colture erbacee (ortaggi, foraggi granella ornamentali). Occorre eseguire piro diserbo o diserbo chimico per eliminare le erbe spontanee sulle superfici coltivate con presenza di emergenze rocciose e per tutti gli spazi su cui è impossibilitata l’aratura. Le superfici con presenza di emergenze rocciose, condotte con il metodo del biologico o biodinamico, devono essere sfalciate a raso del suolo, mentre le superfici a prato spontaneo e/o impiantato devono essere falciate almeno 2 volte, al fine di mantenere il più basso possibile la parte verde; tutte le superfici composte da strade, piazzali, parcheggi, area di cantieri, etc. sulle quali è presente vegetazione spontanea devono essere sfalciate a raso del suolo o diserbate con piro diserbo o diserbo chimico.

ATTIVITÀ OBBLIGATORIE MISURE FITOIATRICHE -
Sulle superfici su cui insistono piante di olivo è obbligatoria la lotta fitosanitaria con insetticida registrato in etichetta su cultura (olivo) e parassita (insetti vettori) sia, sulla coltura che sul parassita, al fine di abbattere la popolazione adulta degli instetti vettori, con due interventi all’anno nei mesi di maggio e giugno.

RESIDUI DELLA POTATURA - Il materiale risultante dalla potatura deve essere distrutto in loco tramite trinciatura o bruciatura. Il trasporto fuori dai fondi per l’utilizzo a scopi energetici è consentito nel periodo dicembre-marzo, mentre nei restanti mesi solo dopo aver eseguito la disinfestazione dei materiali e dei mezzi di lavorazione e trasporto.

SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNARIA - La violazione dell’ordinanza comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di 500,00 euro ad un massimo di 3.000,00 euro (P.M.R € 1.000) ai sensi dell’art. 54 comma 23 del D.Lgs. 214/2005.

Tutti i cittadini devono assicurarsi di non avere sugli abiti e sulle scarpe insetti vettori prima di risalire sul mezzo di trasporto; devono provvedere a disinfestazione e pulizia dei mezzi di trasporto di persone, cose ed animali; devono bloccare l’accesso ai fondi onde evitare che entrino e circolano mezzi e persone; devono bloccare l’accesso ai fondi per evitare il pascolamento. Inoltre, particolare attenzione va fatta sui mezzi dei contoterzisti agricoli che si spostano da un fondo all’altro ma soprattutto da una zona delimitata all’altra e ai mezzi turistici e agli stessi che si soffermano in aree con presenza di piante ospiti soprattutto olivo.

I proprietari, conduttori e/o gestori a qualsiasi titolo di fondi rustici, terreni e aree di qualsiasi natura e loro pertinenze dell’intero territorio a ripulire, in collaborazione con questo Ente, i cigli stradali e/o le banchine prospicienti i predetti siti mediante rasatura, bruciatura assistita o estirpazione delle erbe e/o sterpaglie.

Ordinanza Sindacale n. 160 del 11/04/2019

http://www.comune.monopoli.ba.it/Portals/0/News/Comunicati/FirmaSito.jpg

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
AugustSeptember 2019October
SMTWTFS
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito