Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | sabato 14 dicembre 2019
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

Pino Aprile ospite di “Rendella d’autore”   Pino Aprile ospite di “Rendella d’autore”
Pubblicato da: sante.scarafino

COMUNICATO STAMPA N.4027
27 febbraio 2019

Pino Aprile ospite di “Rendella d’autore”
Giovedì 28 febbraio alle ore 11 l’autore dialoga con Renato Bianchi e Martino Cazzorla

Pino Aprile sarà ospite della rassegna “Rendella d’autore” alla biblioteca Civica “Prospero Rendella” di Monopoli , giovedì 28 febbraio, alle ore 11 per presentare il libro “ L’Italia è finita. E forse è meglio così” (edito da Piemme) dialogando con il prof. Renato Bianchi e il dirigente del Polo Loceale “Galileo Galilei – Marie Curie” Martino Cazzorla. L’incontro è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monopoli.

IL LIBRO - "Il nostro Paese entro dieci anni sarà smembrato. L’Italia unita, mai davvero nata, non reggerà alla rivoluzione informatica, che sta cambiando il mondo, così come era accaduto con le precedenti grandi rivoluzioni della storia, quella industriale e quella agricola. Fu l'ideologia degli Stati nazionali a indurre le potenze dell'epoca, prima fra tutte la Gran Bretagna, a “fare l'Italia”, ovvero fondere i suoi sette Stati in uno. Ma ora che il pianeta è tutto percorribile e, sul web, ognuno è intercambiabile, l'Italia unita non è più funzionale. Gli Stati nazionali sono il passato, il confronto, nel mondo globale, è fra identità. E su queste si ridisegna il pianeta: non la Spagna, ma Catalogna, Paese Basco…; non Regno Unito, ma Scozia, Cornovaglia…; non Italia, ma veneti, siciliani, sardi...".

L’AUTORE - Giornalista e scrittore, pugliese residente ai Castelli Romani, è stato vicedirettore di Oggi e direttore di Gente. Per la Tv ha lavorato con Sergio Zavoli all'inchiesta a puntate "Viaggio nel Sud" e al settimanale del Tg1, Tv7. È autore di saggi accolti con successo e tradotti in diversi paesi. Terroni, uscito nel 2010 e diventato un vero e proprio caso editoriale, e i successivi Giù al Sud, Mai più terroni, Il Sud puzza e Terroni 'ndernescional hanno fatto di Aprile il giornalista "meridionalista" più seguito in Italia e gli sono valsi molti premi, tra cui il Premio Carlo Levi nel 2010, il Rhegium Julii nello stesso anno e il Premio Caccuri nel 2012.

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
novembredicembre 2019gennaio
lmmgvsd
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito