Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | sabato 7 dicembre 2019
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

Prospero Fest: ottimi numeri per la prima edizione   Prospero Fest: ottimi numeri per la prima edizione
Pubblicato da: sante.scarafino

COMUNICATO STAMPA N.3966
21 novembre 2018

Prospero Fest: ottimi numeri per la prima edizione
Sottoscritto un protocollo d’intesa tra Comune di Monopoli e Fondazione Pino Pascali

Si è conclusa nei giorni scorsi la prima edizione di Prospero Fest, la otto giorni di dibattiti, animazione culturale, pieces teatrali, concerti e mostre d’arte contemporanea organizzata dall’amministrazione comunale di Monopoli dal 10 al 17 novembre. Frequentatissime le iniziative in cartellone che hanno visto alternarsi nomi del calibro diNicola Lagioia, Gabriella Genisi,Beatrice Masini, Rosella Postorino,Lucino Canfora, Umberto Galimberti,Onofrio Pagone e Francesco Carofiglio. Mettere a sistema i luoghi della cultura recentemente rifioriti, questa la mission dell’iniziativa.

«Siamo molto soddisfatti del riscontro che “Prospero Fest” ha avuto nelle sue otto giornate, facendo registrare un elevato numero di presenze e, in alcuni casi, il tutto esaurito. Abbiamo voluto questa manifestazione per festeggiare la riapertura dei contenitori culturali della città, per lungo tempo rimasti chiusi. Ad un anno esatto dalla riapertura al pubblico della Biblioteca Civica “Prospero Rendella”, della apertura dei rifugi antiaerei di piazza Vittorio Emanuele e nell’anno della restituzione alla città dopo oltre 33 anni del Teatro “Radar”, abbiamo voluto proporre un calendario di eventi culturali che hanno avuto un largo seguito. Il risultato conseguito quest’anno ci sprona a continuare su questa strada e anche, perché no, a far meglio il prossimo anno. Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli autori intervenuti e tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita dell’iniziativa», afferma il Sindaco di Monopoli Angelo Annese.

Dai rifugi antiaerei al Castello di Carlo V, passando per i vicoli e le cripte del centro storico fino alla Biblioteca Comunale, Prospero Fest ha registrato numeri importanti e una notevole attenzione in città e fuori. «La cultura è generosità, è condivisione, è circolazione di idee che escono dalla mente del singolo e vanno a creare un circolo ermeneutico tra gli appartenenti ad una comunità, risvegliandola. Stare in cultura significa stare nella Vita. Questo ho voluto fare con “Prospero Fest”: unire attorno al caldo focolare della cultura una cittadinanza pronta a "com-muoversi", corpo e anima, verso la vita, verso la partecipazione, verso uno stare insieme consapevole e aperto a nuove esperienze culturali. Per questo dico grazie ai cittadini che hanno raccolto il mio invito, grazie alle associazioni locali che hanno collaborato alla realizzazione di questo progetto e grazie a “Prospero Fest” che e' riuscito a sorprenderci ogni giorno, regalandoci momenti di condivisione e di vita pura. Siamo solo all'inizio di una lunga storia che voglio continuare a scrivere insieme alla Città di Monopoli», afferma l’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci.

In occasione della presentazione al pubblico della mostra Bunker di Michele Giangrande (ospitata nei rifugi antiaerei di Piazza Vittorio Emanuele fino al 25 aprile 2019) il sindaco Angelo Annese ed il presidente della Fondazione Pino Pascali Giuseppe Teofilo, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per “ la promozione dell’attività legate alla valorizzazione e promozione dell’arte contemporanea” , grazie al processo avviato tra gli enti proprio in occasione di Prospero Fest.

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
novembredicembre 2019gennaio
lmmgvsd
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito