Login
Register
Buon Giorno, oggi è | Saturday, September 21, 2019
  Search
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Current Articles | Categories | Search | Syndication

Ospedale Monopoli Fasano: cerimonia per la posa della prima pietra   Ospedale Monopoli Fasano: cerimonia per la posa della prima pietra
Pubblicato da: sante.scarafino

COMUNICATO STAMPA N.3903
27 settembre 2018

Ospedale Monopoli Fasano: cerimonia per la posa della prima pietra
Il Sindaco Angelo Annese: «Lavoro di squadra. Sia un’eccellenza per apparecchiature e professionalità»

«Oggi è una giornata che resterà indelebile per la nostra comunità che in questa occasione ho l'onore di rappresentare. Siamo arrivati alla prima importante tappa di un percorso partito nel 2009 e che ha visto tanto scettiscismo intorno. Non vi nascondo che all’epoca anche io ero pessimista ma, poi, grazie alla determinatezza delle tante personalità in campo si è riusciti ad ottenere questo risultato. È la dimostrazione che la politica e il gioco di squadra possono riuscire a ottenere risultati importanti». Così il Sindaco di Monopoli Angelo Annese intervenendo mercoledì 26 settembre 2018 alla cerimonia della posa della prima pietra per il nuovo ospedale di Monopoli Fasano in contrada Lamalunga.

Alla cerimonia di posa della prima pietra hanno partecipato il direttore generale della Asl Bari, Antonio Sanguedolce, il Vescovo della diocesi di Conversano – Monopoli, S.E. Mons.Giuseppe Favale, il sindaco di Monopoli,Angelo Annese, il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria e il consigliere regionale Fabiano Amati. Presenti anche i rappresentanti della direzione della Asl Bari, i sindaci dei comuni limitrofi e una folta rappresentanza del personale medico e paramedico.

«Ringrazio la Regione Puglia, il presidente Emiliano, il consigliere regionale Amati, la Asl Bari che sono riusciti a programmare e cantierizzare l’opera nell’arco di pochi anni. Nulla, però, sarebbe stato possibile se il progetto non si fosse accordato con l’attività del Comune di Monopoli sul cui territorio a confine con il Comune di Fasano insiste il costruendo ospedale. La precedente amministrazione comunale con il Sindaco Emilio Romani, l’Assessore all’Urbanistica Stefano Lacatena, l’intero Consiglio Comunale e la struttura tecnica con a capo l’ing. Amedeo D’Onghia hanno lavorato per agevolare il percorso per la realizzazione del nuovo ospedale. Dall’approvazione, l’11 gennaio del 2016, del progetto preliminare e l’adozione della variante al Pug necessaria alla sua realizzazione, all’approvazione lo scorso anno del progetto preliminare, prima, e del progetto esecutivo, dopo. Per la sua realizzazione il Comune di Monopoli ha chiesto garanzie. E la ottenute. Come la realizzazione di una viabilità che consentisse al nuovo ospedale di non essere una cattedrale nel deserto. Garanzie che sono sfociate nel Protocollo d’Intesa tra la Regione Puglia, il Comune di Monopoli e la ASL Bari siglato il 24 marzo 2017 per l’adeguamento della viabilità di accesso esistente che prevede lo stanziamento da parte dell’ente regionale di € 13.000.000», sottolinea il Sindaco Annese.

«Quando parliamo di questo nuovo ospedale non dobbiamo trascurare un aspetto. Questa nuova struttura dovrà rappresentare un intero territorio. Per questo faccio un appello a tutti quanti affinché questo ospedale rappresenti l’eccellenza sanitaria non sono di Monopoli e Fasano, ma della Puglia e dell’Italia. Che sia, insomma, un’eccellenza anche a livello internazionale, sia per le professionalità che per le apparecchiature. E su questo che tutti dobbiamo lavorare» , prosegue il Sindaco di Monopoli. Che conclude: « Ora Monopoli, insieme a Fasano e a tutto l’hinterland, potrà contare su un ospedale all’avanguardia per la cura di malattie gravi e da pericolo di vita e che mancava nel raggio di 130 km. Ma in attesa che l’opera sia realizzata e attrezzata, l’attenzione dell’Amministrazione Comunale di Monopoli resterà alta sull’ospedale “San Giacomo”. Perché è pur vero che tra mille giorni ci sarà un nuovo ospedale, ma è altresì vero che fino ad allora occorrerà garantire quei livelli essenziali di assistenza dai quali Monopoli e l’hinterland non possono prescindere. Per questo Presidente Emiliano le faccio un appello a non abbassare la guardia».

 

SCHEDA Nuovo Ospedale di Monopoli – Fasano
Sintesi dei dati dimensionali e clinico gestionali

(dati Regione Puglia)

AREE ESTERNE
SUPERFICIE D'INTERVENTO PARI A 17.8 ETTARI
Il totale è di 742 posti auto a raso protetti in parte da pergolati ombreggianti e realizzati con pavimentazioni permeabili, assorbenti e reversibili. Le opere di mitigazione e di inserimento ambientale delle sistemazioni esterne prevedono che i posti a raso siano protetti in parte da
pergolati ombreggianti e siano realizzati con pavimentazioni permeabili, assorbenti e reversibili. E' presente un'elisuperficie gestita per operazioni con prestazioni di classe "1" (limite delle operazioni pari a 100 movimenti l'anno; non consentite operazioni notturne).


DATI DIMENSIONALI
SUPERFICIE LORDA 63.000 M2
VOLUME COMPLESSIVO 295.000 M3
L'edificio dell'Ospedale si compone di varie parti aggregate intorno a corti interne a dominante verde e percorsi ortogonali. L'impostazione della intera composizione ha privilegiato l'aggregazione di volumi bassi (2 e/o 3 livelli) ed articolati di altezza confrontabile alla dimensione della chioma degli ulivi monumentali (12/13 m). Tali volumi, organizzati in un complesso sistema insediativo, si dispongono secondo uno schema "a pettine": ad un corpo principale a sviluppo longitudinale, parallelo al lato Nord-Est del lotto, si innestano perpendicolarmente una serie di corpi di fabbrica più piccoli, intervallati da vuoti attraverso i quali il paesaggio "penetra" all'interno dell'edificio.

FUNZIONI
Il corpo principale dell'Ospedale ospita i processi sanitari, amministrativi e di accoglienza; ciascun blocco funzionale si sviluppa attorno ad una delle "corti". I singoli blocchi funzionali sono serviti dai percorsi interni, che allo stesso tempo ne definiscono l'autonomia spaziale e funzionale e garantiscono l'interconnessione e lo scambio tra le varie attività. L'Ospedale si sviluppa su tre livelli fuori terra, oltre al livello interrato che ospita i processi non sanitari di supporto. All'estremità Sud-Est del corpo trasversale si affianca un corpo di testata sviluppato su due livelli fuori terra, il quale oltre a parte dei processi sanitari contiene gli spazi di accoglienza, preceduti da un'ampia copertura a pensilina sostenuta da esili pilastri.
All'estremità opposta il polo tecnologico è separato dal corpo di fabbrica principale da due patii alla quota del livello interrato, nei quali avviene l'accesso dei veicoli per la movimentazione delle merci ed il servizio morgue. I corpi trasversali, articolati su due livelli fuori terra, ospitano le degenze, e si dispongono secondo un'alternanza di pieni e di vuoti che corrispondono alle parti costruite ed agli spazi aperti che le parti edificate individuano e definiscono.
Gli impianti tecnologici, saranno concepiti per il massimo contenimento dei consumi energetici, implementeranno l'uso delle fonti rinnovabili di energia, sviluppando una visione progettuale integrata per quanto riguarda la qualità ambientale degli utenti, l'efficientamento energetico, l'economicità, della gestione e della manutenzione, i sistemi di sicurezza antincendio.
L'irrigazione delle aree a verde e a giardino avverrà attraverso un ciclo di recupero delle acque piovane inserito nel più ampio e diffuso programma d'impiego di risorse sostenibili e di energie rinnovabili su cui è basata tutta la progettazione dell'edificio.

COORDINATE
Longitudine 40°52'16.2" N – Latitudine 17°19'50.8" E

IMPORTO PER LA REALIZZAZIONE :
114.300.000,00 €

FONTI DI FINANZIAMENTO
CIPE 2007 - 2013 80.000.000,00 €
FESR 2014 – 2020: 16.000.000,00 €
Finanziamenti ex art. 20 16.000.000,00 €
Risorse del bilancio pluriennale 2017-2019 Regione Puglia 2.300.000,00 €

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
AugustSeptember 2019October
SMTWTFS
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito