Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | domenica 19 gennaio 2020
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

David Murray + Hocus Pocus 3 «Songs, Dances & Rituals»   David Murray + Hocus Pocus 3 «Songs, Dances & Rituals»
Pubblicato da: m.ramirez


DAVID MURRAY
+ HOCUS POCUS 3

"Songs, Dances & Rituals"

Monopoli, lunedì 9 agosto 2010
Anfiteatro Cristo delle zolle – h. 21 :30

Ingresso : posto unico € 10,00


David MURRAY, sax tenore, clarinetto basso
Gianni LENOCI, pianoforte
Pasquale GADALETA, contrabbasso
Giacomo MONGELLI, batteria

ASSOCIAZIONE MUSICALE EUTERPE
Informazioni : tel. 3393770307

Prevendita :
LIBRERIA CHIARITO
via Ricciotti, 12 – Monopoli (BA)
Tel. 0808876032


Note sulla musica:
“In un certo senso questa è musica libera. Non perché contiene molta energia propria del Free Jazz (tutt’altro), o perché il romantico abbandono prevale, ma perché è dischiuso un mondo di possibilità illimitate, dove la fantastica reverie e il colore religioso dell’inno convivono con la potenza del rock e la profonda enfasi del bues, l’abbellimento in filigrana e le delicata ramificazioni, la semplicità naive e la naturale modestia.”
(Werner Wittersheim)


David Murray

Sassofonista, compositore e produttore, David Murray dalla fine degli anni novanta è stato spesso associato con con fusion e world music per il suo modo di esplorare l'intersezione di jazz, hip hop, gospel, sonorità africane e dei caraibi.

La musica di Murray ha combinato le innovazioni del free jazz degli anni '70 con il jazz di New Orleans per ottenere un sound estremo e aspro. Durante la sua carriera sembra aver confermato quanto diceva Ornette Coleman, ovvero che l'anima dei neri d'America si esprime al meglio attravero il sax tenore.

Nel 1975 si trasferisce a New York dove suona con Cecil Taylor e Dewey Redman che danno al giovane musicista l'incoraggiamento di cui aveva bisogno. La città è anche una fonte di altri incontri con personaggi e musiche di ogni genere: Sunny Murray, Tony Braxton, Oliver Lake, Don Cherry. Nella Energy Band di Ted Daniel lavora con Hamiet Bluiett, Lester Bowie e Frank Lowe. Nel 1976 Murray ha fatto parte del World Saxofone Quartet con Oliver Lake, Julius Hemphill e Hamiett Bluiett, l'inizio di un periodo molto creativo, rappresentato da moltissime incisioni.

Dal 1978 costituisce un quartetto, un ottetto e poi un quintetto, concentrandosi sempre più sulle sue formazioni lavorando allo stesso tempo con altri musicisti. Ogni volta si immerge in una serie di suoni completamente differenti: dagli archi alle percussioni Ka, dalla Guadalupe fino a ballerini e musicisti del Sud Africa.


Gianni Lenoci

Pianista, compositore e didatta, si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio "S. Cecilia" di Roma e in Musica elettronica presso il Conservatorio "N. Piccinni" di Bari, ove ha conseguito anche la Laurea in pianoforte (indirizzo solistico) con il massimo dei voti e la lode, discutendo una tesi sull'opera pianistica di Morton Feldman.
Ha studiato jazz ed improvvisazione con Mal Waldron e Paul Bley.
E' stato finalista nel 1993 dell'European Jazz Competition di Leverkusen (Germania) e nel 1996 vincitore di un premio della Fondazione Acanthes di Parigi (Francia).
Nel 2003 la sua composizione elettronica "Notturno Frattale", ha vinto il Premio Internazionale della Società Italiana di Informatica Musicale.
Ha collaborato con i massimi specialisti mondiali del jazz e della musica improvvisata come: Massimo Urbani, Steve Lacy, Joelle Leandre, Steve Grossman, Harold Land, Bob Mover, Enrico Rava, Glenn Ferris,Eugenio Colombo, Giancarlo Schiaffini, Don Moye, Han Bennink, Antonello Salis, Carlo Actis Dato, David Gross, Stephen Heckel, Paul Lovens, Sakis Papadimitriou,Georgia Sylleou, Jean-Jacques Avenel, John Betsch,Markus Stockhausen,Steve Potts, Carlos Zingaro,John Tchicai, Kent Carter,William Parker, per citarne alcuni.
Ha inoltre tenuto performances con poeti, danzatori ed artisti multimediali.
Oltre che come improvvisatore, Lenoci è attivo come interprete dal vasto repertorio, con un'attenzione particolare a compositori come Morton Feldman, Earle Brown, Sylvano Bussotti, John Cage oltre all'opera completa per strumento a tastiera di Johann Sebastian Bach.
Dal 1990 insegna Prassi Esecutiva, Improvvisazione e Composizione nelle classi di jazz e musica contemporanea del Conservatorio "N. Rota" di Monopoli ove ricopre l'incarico di Coordinatore del Dipartimento di "Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali" ed è Visiting Erasmus Professor presso: Bucharest University, Corfu University , Royal Northern College of Manchester,Conservatorio Superior de Malaga, Franz Liszt Hochschule in Weimar, Conservatorio Superior de Madrid, Conservatorio Superior de Salamanca.
Ha suonato in tutta Italia, Francia, Spagna, Inghilterra, Romania, Ungheria, Albania, Argentina, Grecia, Turchia, USA, Canada ed inciso più di 50 cd per Splasc(h), Modern Times, ASC, ANT, Leo, afk, sentemo, vm-ada, DAME (Ambiances Magnetique), VEL NET, Soul Note, Amirani.
Prossimi suoi impegni prevedono concerti con David Murray in Italia (agosto 2010), in piano solo alla BimHuis di Amsterdam (settembre 2010) e in quartetto con Steve Potts, Kent Carter e John Betsch a Parigi (ottobre 2010) e registrazioni per Amirani Records (For Bunita Marcus di Morton Feldman e l'opera completa pittografica di Sylvano Bussotti) (aprile-maggio 2011)

DISCOGRAFIA COMPLETA:
http://italia.allaboutjazz.com/php/article.php?id=4555

WEBSITE:
www.myspace.com/giannilenoci



Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
dicembregennaio 2020febbraio
lmmgvsd
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito