Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | sabato 21 settembre 2019
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

Spaziosei, mostra «Wormhole viaggio nella memoria» di Annamaria Suppa   Spaziosei, mostra «Wormhole viaggio nella memoria» di Annamaria Suppa
Pubblicato da: c.bruno



MOSTRA WORMHOLE viaggio nella memoria
dell'artista 
Annamaria SUPPA

13 novembre - 1 dicembre 2015
Galleria SPAZIOSEI
Via S. Anna, 6 - Monopoli





Comunicato stampa

Venerdì 13 novembre 2015, alle ore 19.00, presso la Galleria SPAZIOSEI di Monopoli, alla presenza della critica d’arte Lucia ANELLI, sarà inaugurata la mostra “WORMHOLE” viaggio nella memoria di Annamaria SUPPA, a cura di Mina TARANTINO.

Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Bari, Annamaria SUPPA vive e lavora tra Bari, Roma e New York. Già docente di Disegno, Storia dell’Arte e Tecnologia del Disegno, dagli anni 80 la sua attività artistica si concentra tra collettive e personali in campo nazionale ed internazionale.
Nel 2006 dona alla Città di Bari una scultura commemorativa in bronzo Parco Punta Perotti (m. 5).
Nel 2013 presenta a New York la personale “Federico on My Mind”, omaggio a Federico Fellini, presso Italian Trade Commission, patrocinato da Italian Cultural Institute New York, ed in anteprima, con la collaborazione del BIFEST (Festival del Film) a Bari.
Attratto dal titolo della mostra, scrive in catalogo il fisico Roberto Bellotti: «ho sperimentato, in anteprima, le suggestioni e le emozioni che il lavoro di Annamaria Suppa può suscitare non in un critico d’arte, ma in un semplice fruitore appassionato non solo di arte ma anche di scienza.
Spazio e Tempo, Materia ed Energia.
La Fisica ci ha svelato ormai da circa un secolo che non è possibile scindere lo Spazio dal Tempo e che lo scorrere di quest’ultimo è influenzato dalla velocità del moto dei corpi.
Analogamente Materia ed Energia intimamente connesse, potendosi trasformare l’una nell’altra e viceversa, come recita la celebre formula di Einstein: Energia = massa per velocità della luce al quadrato.
Gli scenari da fantascienza, ma più reali della realtà – i buchi neri, l’antimateria, i viaggi nel tempo e gli universi paralleli – non sono che le logiche conseguenze del legame tra entità ritenute erroneamente come separate ed indipendenti nel mondo della Fisica Newtoniana.
Con le sue opere Annamaria Suppa sembra parafrasare lo scrittore Anthony Burgess che nel 1971 faceva dire ad Alex, protagonista di A Clockwork Orange “E d’un tratto capii che il pensare è per gli stupidi, mentre i cervelluti si affidano all’ispirazione”.
L’artista trasforma la sua ispirazione e il suo talento in un’arte che trasmette in modo immediato ma profondo il legame tra idee, sensazioni e pensieri che la percezione immediata del reale mantiene rigorosamente separati. Legno, metallo, specchi e colori trasmettono, senza soluzione di continuità, passato e presente, memoria e futuro, riposo ed energia, sorrisi e raccoglimento.
Come scienziato mi sono stupito della immediatezza con cui si può comprendere questo legame profondo e la possibilità di leggere la Natura non solo attraverso le equazioni della Fisica ma anche attraverso il linguaggio dell’Arte».

La mostra resterà aperta sino a martedì 1 dicembre 2015.
Orario: da martedì a sabato, dalle ore 17.30 alle 20.30 (lunedì chiuso)
Info: spazioseimonopoli@gmail.com – tel. 080.802.903 – cell. 339.61.62.515
www.annamariasuppa.com
patrocinio di Città di Monopoli, Regione Puglia

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
agostosettembre 2019ottobre
lmmgvsd
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito