Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | lunedì 9 dicembre 2019
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

«Notazioni del tempo: un'analisi filosofica della forma musicale come divenire» - Musica in Marzo 2015   «Notazioni del tempo: un'analisi filosofica della forma musicale come divenire» - Musica in Marzo 2015
Pubblicato da: m.ramirez


Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli

Musica in Marzo 2015


Il Conservatorio “Nino Rota” inaugura l'arrivo della primavera regalando alla città di Monopoli una nuova ventata di musica e cultura che coinvolgerà docenti studenti e osptiti di rilievo del panorama musicale nazionale e internazionale.


Programma:

Da giovedì 12 a sabato 14 marzo, ore 9.30/13 e 16/20 - Salone del Conservatorio
Il solista e l'orchestra
Masterclass di Michele Marvulli


Sabato 14 marzo, porta ore 19.50 - start ore 20.00, Salone del Conservatorio
Opera al buio: un esperienza acusmatica

Musiche di John Cage e Gianni Lenoci
Un’esperienza sperimentale della percezione e dell’infinito potenziale del suono
Cercando di scaricare o meglio, di togliere memoria archetipica al fenomeno musicale, come oggi viene comunemente inteso, si vuole andare incontro verso l’inaudito, creando la condizione ottimale per condurre il pubblico verso un vissuto esperienziale completamento altro.
La sostanziale importanza di questa sperimentazione sta nel costruire un’occasione unica in cui poterci rendere consapevoli della musica insita nei fenomeni naturali e artificiali, in cui rimettere l’uomo al centro del “paesaggio sonoro” e in una consapevole accettazione della rumorisita’ contemporanea, innesco quindi di una fruizione attiva e senziente del concerto.
La ri-attivazione dell’ascolto si serve del concetto pitagorico di acusma per meglio focalizzare una meditazione sul suono scollata dall’“obsoleta” e pregnante potenza visuale occidentale, acusma quindi come fantasma sensoriale costituito da suoni la cui vera fonte d’emissione è invisibile, facendo si che il senso dell’udire sia predominante e al massimo delle sue possibilità ricettive.
La creazione di questo oscuro spazio immaginativo, quasi fosse un utero materno, dona il soffio della creazione alla vita interna del rumore esperita in funzione di un’ecologia della mente e in economia di mezzi, a ricordarci come un concetto ad oggi stereotipato e di accezione negativa possa invece farsi tramite di bellezza e divenire un frammento spazio-temporale ed estetico assolutamente in-forme e potenzialmente luogo del tutto.
(Alisia Cruciani_2014).



Lunedì 23 marzo, ore 20.30 – Salone del Conservatorio
Due.Due

Concerto del duo pianistico Gabriella Stea e Stefano Schirosi
Concerto per pianoforte a quattro mani

In programma musiche di Gounod, Chabrier, Gavrilin, Glinka, Alkan, Ravel

Gabriella Stea, diplomata in Pianoforte (M° A. Schirinzi), Direzione di Coro, Composizione (M° F. Arigliano), Direzione d’Orchestra (M° D. Losavio), Canto Jazz (MM Ghiglioni-Rosini), ha proseguito gli studi pianistici con noti Maestri (Vitale «Acc. Mus.Pescarese», Zecchi «Mozarteum Salisburgo», Camicia, Martucci, Medori «Diploma Triennale Coretto Bari»), risulta vincitrice di numerosi concorsi (Duo Stea-Caputo). Docente presso il Conservatorio di Monopoli e dei Corsi di Perfezionamento (Tricase), alterna l’attività concertistica in qualità di pianista, cantante, direttore, compositrice, nella musica classica, leggera (Duo Rizzello-Stea), musical, musica popolare, sacra – Ensemble, Coro, Orchestra del Canneto di Gallipoli – (riprese per Emittenti Televisive nazionali e locali.

Stefano Schirosi, diplomato in Pianoforte (M° B. Lupo), in Direzione di Coro (M° F. Muolo), in Didattica dello Strumento Musicale (Cons. Monopoli), laureato in Conservazione dei Beni Musicali (Univ. Lecce, tesi di ricerca storica su F. L. Bianco, celebre musicista gallipolino) col massimo dei voti e lode, attualmente continua gli studi di Composizione. Ha proseguito gli studi pianistici con noti MM (Bordoni «Diploma Triennale Acc. Mus. Pescarese», Bogino, Stea, Corlianò), risulta vincitore di numerosi concorsi, sia in qualità di solista sia in duo cameristico, classificandosi sempre ai primi posti. Docente presso «Harmonium-Scuola Superiore di Musica» e presso Scuole Medie Statali ad Indirizzo Musicale, svolge intensa attività concertistica in qualità di pianista sia solista sia in formazioni ed ensemble. E’ direttore del Coro Polifonico della città di Alezio, sorto in seno all’associazione “Pro Loco” della cittadina.

Il Duo Pianistico riceve ampi apprezzamenti e consensi da pubblico e critica, è risultato vincitore di numerosi concorsi musicali nazionali ed internazionali (I° Premio 2013 Torre Canne di Fasano, Lecce, Acquarica del Capo, S. Vito dei Normanni, Taurisano, Tricase; I° Premio 2014 Vico del Gargano; I° Assoluto 2014 Tricase, Francavilla Fontana, Castellammare di Stabia). Segue regolarmente le lezioni dei Maestri C. Burato (Brindisi), A. Budrewicz-Jacobson (Acquarica del Capo), M. Lioy, B. Lupo.



Mercoledì 25 marzo, ore 19.30 – Chiesa di S.Anna
Per crucem ad lucem
Per voci recitanti, coro e due ensemble di fiati composta e diretta da Vincenzo Anselmi

Cronista: Giovanni Guarino
Gesù: Maurizio Pellegrini
Folla, altri personaggi: Jacopo Di Pasquale
Pilato: Roberto Calamo
(classe di Arte scenica del M° Giovanni Guarino)

Banda del Conservatorio “Nino Rota”
coordinatore M° Leonardo Lozupone

Per Crucem ad Lucem: Passione di Nostro Signore Gesù Cristo secondo San Giovanni. I due ensembles, rappresentanti rispettivamente il Bene e il Male in continua lotta tra di loro, si alternano per tutta la composizione esplodendo nell’Alleluia finale della Resurrezione.


Sabato 28 marzo
, ore 18 – Salone del Conservatorio
Re/Play, Re/Place - Incontri e reincontri nel segno della musica da camera
Lello Narcisi, flauto - Angelo Montanare, clarinetto - Roberto Mansueto, violoncello - Domenico Di Leo, pianoforte



Martedì 31 marzo
, ore 15/17 e 18/20 - Sede Enaip
Notazioni del tempo: Un analisi filosofica della forma musicale come divenire
Incontro con Pier Alberto Porceddu Cilone




Ingresso libero


Conservatorio “Nino Rota”
Piazza San'tantonio 27
70043 Monopoli (Ba)
Tel. 080/9303607 – 080/4170791

www.conservatoriodimonopoli.org

Pagina facebook

Canale Youtube


Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
novembredicembre 2019gennaio
lmmgvsd
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito