Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | sabato 16 novembre 2019
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

Piazzetta d’autore: presentazione del libro «Il sud puzza» di Pino Aprile   Piazzetta d’autore: presentazione del libro «Il sud puzza» di Pino Aprile
Pubblicato da: m.ramirez


 

Piazzetta d’autore: presentazione del libro “Il sud puzza” di Pino Aprile

Giovedì 24 luglio 2014, alle ore 21:00, protagonista del nuovo incontro della rassegna Piazzetta d’autore sarà l’autore Pino Aprile che presenterà il suo nuovo libro intitolato “Il sud puzza” (Piemme).

L’incontro si terrà presso la Piazzetta Garibaldi ed è stato organizzato dall’associazione culturale Parlando Chiaro, la libreria Mondadori Chiarito ed il Comune di Monopoli.

Dialogherà con l’autore Mariaclelia Labbate
Direzione artistica: Dott. Decio Telegrafo Chiarito

IL LIBRO:
Il libro di Pino Aprile è la storia di un risveglio, anzi di molti risvegli. Di occhi che si sono aperti su realtà inaccettabili, di persone che hanno potuto guardarsi le une con le altre, che si sonò riconosciute e hanno deciso di fondersi in comunità. È la storia di una decisione che ne ha portate con sé molte altre, e che si riassume in un grido di protesta: "non vogliamo sopportare più". E sono molte le cose che non vogliono sopportare più, il ricatto "o salute o lavoro" che per decenni ha avvelenato Taranto nell'indifferenza generale, i veleni della "monnezza" proveniente da molte zone d'Italia e accumulata in Campania, veleni che si infiltrano nella terra, che uccidono il cibo e le persone, ma che arricchiscono la camorra e tutti quelli che fanno affari con la criminalità organizzata, il pizzo che bisogna pagare ai soliti noti per riuscire a lavorare. In un'indagine appassionata Pino Aprile ci apre una finestra su un Sud al di fuori dei luoghi comuni, su persone che agiscono, si spendono, rischiano, indifferenti al pericolo, al ricatto, alle minacce. Come Leila Ottaviano, commerciante, la prima che ha avuto il coraggio di denunciare i camorristi che esigevano il pizzo e che ha reso Ercolano una città libera, e don Maurizio Patriciello, diventato una guida per le associazioni che vogliono liberare la piana del Volturno dai veleni che l'hanno trasformata in un inferno, e Giuseppe Di Bello, tenente della Polizia provinciale in Lucania, la cui vita viene demolita...


 

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
ottobrenovembre 2019dicembre
lmmgvsd
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito