Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | venerdì 17 gennaio 2020
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

“Volontari speciali” si preparano al nuovo centro diurno per autistici   “Volontari speciali” si preparano al nuovo centro diurno per autistici
Pubblicato da: sante.scarafino

“Volontari speciali” si preparano al nuovo centro diurno per autistici
Si è concluso il corso organizzato dall’Angsa Monopoli Onlus e dal presidente Antonio Paulangelo
 
«Non tutti prendono a cuore le situazioni e i problemi della città e sono in grado, al contempo, di andare avanti. Con Antonio Paulangelo, presidente dell’Angsa (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) Monopoli Onlus, questo è invece stato possibile». Queste le parole del sindaco di Monopoli Emilio Romani, all’apertura dell’ultima sessione del corso di formazione “Volontari speciali”, tenutasi lunedì 24 e martedì 25 settembre presso l’istituto comprensivo “Bregante – Volta”. Il riferimento è ovviamente al costituendo centro diurno per bambini autistici, finanziato dalla Regione Puglia e la cui apertura è attesa per la prossima estate.
 
«Stiamo per dare vita ad una grande prova di civiltà che farà crescere Monopoli e per la quale dobbiamo ringraziare la determinazione di Paulangelo e la capacità dell’assessore ai servizi sociali, Giuseppe Campanelli», ha detto il Sindaco.
 
«La prima sensazione avuta quando mi hanno comunicato la notizia del finanziamento del centro – ha aggiunto l’assessore Campanelli – è stata una grande serenità e la ferma convinzione di aver fatto fino in fondo il nostro dovere. A tale proposito, voglio ricordare che sino a qualche anno fa le nostre scuole non avevano nemmeno l’assistenza specialistica per i bambini disabili, carenza per la quale numerosi comuni sono stati condannati dal Tar».

«Esiste già in Puglia un centro simile a quello a cui si darà avvio a Monopoli – ha enunciato l’arch. Chimenti, presidente dell’Angsa Bari - ed è sito nel capoluogo regionale. E noi affiancheremo lo start up del centro monopolitano, affinché ci si possa giovare anche in questo territorio dell’esperienza maturata da noi in questi anni».

Concorde la dirigente dell’istituto comprensivo “Bregante – Volta”, la dott.ssa Ermelinda Fasano: «In questo momento, le difficoltà che normalmente vive la scuola sono raddoppiate a causa della crisi, ma principalmente in quanto ciascuno di noi ha smarrito l’aspetto etico. Per rifondare quest’ultimo, sono lieta di ospitare, nell’istituto che rappresento, queste giornate di formazione, certa della vicinanza che anche le autorità locali dimostrano nella risoluzione dei problemi».

«È un privilegio partecipare alla creazione di una rete sociale così coesa – ha asserito la docente del corso di formazione, dott.ssa Raffaella Giannattasio – e anzi ritengo che un obiettivo da proporci sarebbe proprio quello di mettere insieme tutte le forze delle persone impegnate in questa problematica. Vi ringrazio nuovamente per avermi coinvolta e sono onorata di rappresentare il punto di partenza del futuro centro diurno di Monopoli per autistici».

Ed è proprio in quest’ottica che è da considerare il percorso formativo “Volontari speciali”, ideato e realizzato dall’Angsa Monopoli Onlus, con il prezioso supporto del Centro Servizi Volontariato “San Nicola” di Bari, del Comune di Monopoli, dell’istituto comprensivo “Bregante - Volta” di Monopoli, della Cooperativa “Occupazione e solidarietà”, dell’associazione “Disabili per loro” e dell’associazione culturale “ArtisticaMente - Mecenati per passione”
 
Del resto, il corso non ha avuto esclusivamente finalità teoriche, ma si è presentato infatti come un workshop, durante il quale un numero cospicuo di ore di formazione è stato dedicato all’applicazione pratica delle tecniche apprese.
 
Il suddetto corso, organizzato grazie al sostegno del Centro di Servizi di Volontariato “San Nicola”, contribuirà dunque ad offrire, alle educatrici più meritevoli, un’ulteriore possibilità lavorativa. Non si deve dimenticare, infine, che il centro diurno per autistici di prossima realizzazione si avvarrà delle collaborazioni più qualificate, non solo per quanto riguarda le educatrici, ma soprattutto per il coordinamento scientifico, che, negli intenti degli organizzatori e dei partecipanti al corso, potrebbe essere affidato alla dott.ssa Giannattasio.

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
dicembregennaio 2020febbraio
lmmgvsd
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito