Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | martedì 1 dicembre 2020
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

La stagione 2020/21 del Teatro Radar: tutti gli appuntamenti   La stagione 2020/21 del Teatro Radar: tutti gli appuntamenti
Pubblicato da: sante.scarafino

COMUNICATO STAMPA N.4784
22 ottobre 2020
 

La stagione 2020/21 del Teatro Radar: tutti gli appuntamenti
A dicembre il debutto nazionale della prima regia teatrale di Alessandro Piva
 

Dopo il successo di critica e i sold out registrati a Bari venerdì 23 e sabato 24 ottobre arriva al Teatro Radar di Monopoli, alle ore 21, lo spettacolo “1 e 95” di e con Giuseppe Scoditti, una nuova produzione Teatri di Bari/Elsinor. Uno stand-up comedy show prodotto da Teatri di Bari, assieme ad Elsinor, scritto a quattro mani con il milanese Ludovico D’Agostino.

La stagione teatrale di Teatri di Bari, a cura di Teresa Ludovico, riparte dopo la brusca interruzione della scorsa stagione causata dal lockdown. “E la nave va” è il titolo d’ispirazione felliniana, scelto da Teresa Ludovico, del nuovo cartellone del Tric-Teatri di Bari che da ottobre a dicembre conta più di 300 appuntamenti tra teatro, musica, rassegne di musica e letteratura, cinema e formazione.

«La pandemia ha scosso duramente le fondamenta del nostro vivere civile. Il teatro, sin dalle origini, è luogo centrale per le nostre comunità, racconta e mette continuamente in crisi l'idea di polis, e proprio così la tiene insieme. Ripartire dal teatro è dunque una necessità, non solo per il teatro, e non potrà che fare bene a tutti noi. Dopo il diluvio, bisogna rimettersi in mare. E la nave va», spiega Nicola Lagioia presidente onorario del Tric- Teatri di Bari. 

Tutti i possessori di abbonamento o di biglietti degli spettacoli annullati a causa della pandemia possono convertire il voucher o il biglietto al botteghino del teatro Radar. 

«Il teatro è stato messo a dura prova in questo anno, questa ripartenza oggi ci rende orgogliosi perché siamo in grado di presentare al pubblico dei nuovi progetti e soprattutto possiamo offrirgli la possibilità di vedere in sicurezza gli spettacoli. Oggi annunciamo anche una nuova coproduzione con il Comune di Monopoli: “Quanto Basta” di Alessandro Piva. Non è cosa da poco che dopo solo tre anni di collaborazione tra Teatri di Bari e Comune di Monopoli si sia arrivati addirittura alla coproduzione di uno spettacolo. Si è innescato un sistema virtuoso che un impatto positivo sull’indotto del territorio», spiega Augusto Masiello, presidente di Teatri di Bari.

Si continua sabato 21 novembre (ore 21.00) e domenica 22 novembre (ore 18.00) con La Ridiculosa Commedia della compagnia I Nuovi Scalzi. Uno spettacolo dinamico, fresco, emozionante e comico, che ha conquistato anche il pubblico internazionale: numerosi i premi ricevuti tra cui quello per il “Miglior spettacolo” al VII Festival Internazionale di Teatro di Mont-Laurier in Canada, per la “Migliore recitazione” (menzione speciale) al DOIT 2015 Festival di Roma, ed i premi per il “Miglior spettacolo”, “Migliore attrice protagonista” e “Miglior secondo attore” al 1st International Theatre Festival for Youth Sharm El Sheikh, in Egitto. 

NOVITÁ - Il 5 e 6 dicembre c’è un debutto nazionale “Quanto Basta”, coprodotto da Teatri di Bari, Seminal Film e Comune di Monopoli. La prima regia teatrale di Alessandro Piva con Paolo Sassanelli e Lucia Zotti, volti storici del teatro barese. I due interpreti sono una coppia di anziani coniugi della piccola borghesia cittadina che si rimbecca continuamente per qualunque banalità. Tutto si svolge nella cucina dell’appartamento mentre lei cucina una parmigiana e lui cerca di aggiustare una vecchia radio. L’atto unico alterna toni comici e surreali a momenti di malinconica poesia, e offre il ritratto di due esseri umani in cui lo spettatore non potrà fare a meno di identificarsi. Uno spaccato di vita, dove semplici gesti quotidiani evocano situazioni che appartengono ad ognuno di noi.

Il 19 e 20 dicembre da non perdere Mozart Tango Suite di Altradanza, lo spettacolo con le coreografie di Domenico Iannone abbraccia un arco di tempo artistico dall'immortale Mozart allo strumentista d’avanguardia Piazzolla, dimostrando abilità di transizioni tra balletto barocco e contemporaneo abilmente riportati da una giovane e rinnovata compagnia di alta formazione classica.  

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TEATRO RADAR
programmazione ottobre|dicembre-


venerdì 23 e sabato 24 ottobre h 21.00
1 E 95 Teatri di Bari/Elsinor   
di e con Giuseppe Scoditti, scritto da Ludovico D’Agostino e Giuseppe Scoditti, costumi Sartoria Teatrale Arrigoni Srl, video Giacomo Scoditti, foto Clarissa Lapolla  

Un’ora di stand-up comedy con il comico più alto d'Italia!
1 e 95 è un monologo comico. L'atmosfera è quella di un nightclub, in cui arriva il comico in smoking e comincia lo show. Come in un flusso di coscienza, gli argomenti si susseguono ad un ritmo forsennato. L'importante è tenere viva l'attenzione e, soprattutto, divertire. La veste dello spettacolo è classica, pulita, vintage, ma il contenuto sarà folle, anarchico e imprevedibile. 
 *non abbiamo verificato in nessun modo quest'informazione, ma vi preghiamo di accettarla lo stesso per la buona riuscita di questa presentazione.    

sabato 21 novembre h 21.00 e domenica 22 novembre h 18.00
LA RIDICULOSA COMMEDIA I Nuovi Scalzi/ Teatri di Bari 
regia Claudio De Maglio e Savino Maria Italiano, canovaccio Claudio De Maglio, con Savino Maria Italiano, Olga Mascolo, Ivano Picciallo e Piergiorgio Maria Savarese    

In una giornata come tante altre Friariello, un semplice contadino, si trova ad essere preso di mira da Pantalon De Borghia, un avido imprenditore edilizio, e dottor Graiano d'Asti, un politico facile alla corruzione. In quello stesso giorno è di ritorno a casa Florenzia, figlia dell'imprenditore, che dopo molti anni in viaggio alla ricerca della propria libertà, è costretta a tornare a casa avendo terminato ogni risorsa economica datale dal padre. Uno spettacolo dinamico, fresco, emozionante e comico, che ha conquistato anche il pubblico internazionale. Gli attori sono sempre in scena: la loro capacità di giocare dentro e fuori la scena rapisce il pubblico in un ritmo incalzante di avvenimenti, lazzi, musiche dal vivo, suoni, poesia e bravura attoriale. E' il puro gioco del teatro fatto dagli attori, che crea la magia e la bellezza di questo spettacolo.  

sabato 5 dicembre h 21.00 e domenica 6 dicembre h 18.00  
QUANTO BASTATeatri di Bari/Seminal Film/Comune di Monopoli-Teatro Radar 
diAlessandro Piva con Paolo Sassanelli e Lucia Zotti   

Una giornata come tante per una coppia di anziani coniugi della piccola borghesia cittadina. La moglie si appresta a cucinare una teglia di parmigiana, il marito rientra in casa con una vecchia radio scovata vicino ai cassonetti. Lei fa i conti amari con i rimpianti, mentre lui, più pacato, vive nel suo piccolo mondo. Si conoscono a memoria e si rimbeccano continuamente per qualunque banalità. È la paura di perdersi che li tiene uniti e che, nel momento del pericolo, fa riemergere quell’amore infeltrito dagli anni, come un’abitudine. Tutto si svolge nella cucina dell’appartamento che condividono da sempre, e l’impianto scenografico invita a spiarli, come fossero i nostri vicini dei quali osservare le vite attraverso le finestre. Le loro vicende appartengono così al quotidiano di ciascuno.  Un atto unico in cui Piva, alterna toni comici e surreali a momenti di malinconica poesia, e offre il ritratto di due esseri umani in cui lo spettatore non potrà fare a meno di identificarsi. Grazie a un semplice, magnifico gioco teatrale al limite tra il grottesco e il drammatico, affiorano basilari domande esistenziali che albergano nei cuori dell’umanità intera.    

sabato 19 dicembre h 21.00 e domenica 20 dicembre h 18.00 
MOZART TANGO SUITE Altradanza 
coreografie Domenico Iannone, con Silvia Di Pierro, Mimmo Linsalata, Giada Ferrulli, Sara Buccarella, Sara Mitola, Serena Pantaleo, Miriana Santamaria , maître deballet Milena Di Nardo,  luci Roberto De Bellis, foto di scena Gennaro Guida   

In quest’ultimo lavoro, Iannone "torna" alla pura coreografia. Senza traccia drammaturgica, né un testo dal quale ricavare un soggetto. Lo spettacolo abbraccia un arco di tempo artistico dall'immortale Mozart allo strumentista d’avanguardia Piazzolla, dimostrando abilità di transizioni tra balletto barocco e contemporaneo abilmente riportati da una giovane e rinnovata compagnia di alta formazione classica. 
È un raro esempio di ritorno al balletto. Mozart Tango Suite interseca dialoghi "cantati" con le fisicità coreografiche, riequilibra i volumi dei corpi nello spazio scenico percorrendo un passaggio inverso: il corpo esibito e danzato ritorna all'origine di se stesso divenendo genesi del movimento stesso. Mozart Tango Suite è il traguardo e l'inizio di una nuova generazione, metro di misura di studi della danza che dopo anni di complesse e difficili interpretazioni di introspettivi sentimenti, ritorna e propone la bellezza di un balletto.
 

Botteghino
PLATEA  biglietto intero € 22.00  ridotto*     € 19.00
GALLERIA biglietto intero € 19.00  ridotto* € 16.00 ridottissimo ** € 12.00
* under 25 e convenzionati ** under 18 e partner
Informazioni: tel. 335.756.47.88 - info@teatroradar.it TEATRO RADAR: via Magenta 71 | Monopoli
[orario di apertura dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 alle ore 19.30]

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
novembredicembre 2020gennaio
lmmgvsd
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Dichiarazione di Accessibilità - Storia del Sito