Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | lunedì 24 febbraio 2020
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

Sudestival 2020, "Oltre la bufera'" regia di Marco Cassini   Sudestival 2020, "Oltre la bufera'" regia di Marco Cassini
Pubblicato da: c.bruno


https://www.sudestival.org/

Sudestival - Cartella stampa




OLTRE LA BUFERA

Genere: Biografico

Proiezione: Venerdì 6 Marzo, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00

Proiezioni Giuria Giovani:

6 Marzo, Cinema NORBA, Conversano, ore 15.00

6 Marzo, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00

In Sala: Stefano Muroni, attore e co-produttore

Nel 1919, alla fine della Grande Guerra, don Giovanni Minzoni torna alla sua parrocchia ad Argenta, in provincia di Ferrara, per tentare di riorganizzare la vita sociale e culturale della comunità, cercando di aggregare nel vecchio ricreatorio i ragazzi dispersi nelle campagne. I socialisti, capeggiati da Natale Gaiba, assessore comunale, dimostrano apertamente il loro disprezzo nei confronti della Chiesa e di quel prete.
Ma proprio quando i rapporti con i socialisti sembrano prendere la piega della comprensione e della collaborazione, un’altra forza politica, moderna e inaspettata, fa il suo ingresso nella storia e in quel piccolo paese emiliano
Anno:2019
Produzione:CONTROLUCE
Produzione Distribuzione:.d.
Regia di: Marco Cassini
Con: Stefano Muroni, Piero Cardano, Enrica Pintore, Michela Ronci,
Pio Stellaccio, Rosario Petix




 

 
Opera Prima
 
Nevia
 
Venerdì 21 Febbraio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00

Genere: Drammatico
Proiezione: 21 Febbraio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00
Proiezioni Giuria Giovani:
21 Febbraio, Cinema NORBA, Conversano, ore 15.00
21 Febbraio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00
In Sala: Nunzia De Stefano, regista, e Virginia Apicella, attrice

Nevia ha 17 anni: troppi per il posto in cui vive e dove è diventata grande prima ancora di essere stata bambina. Minuta e acerba, è un’adolescente caparbia, cresciuta con la nonna Nanà, la zia Lucia e la sorella più piccola, Enza, nel campo container di Ponticelli.

Nevia cerca di farsi rispettare in un mondo dove nascere donna non offre nessuna opportunità, anzi: lo sa, e si protegge da quella femminilità che incombe su di lei nascondendosi dentro vestiti sportivi e dietro a un atteggiamento ribelle. Le sue giornate trascorrono tutte uguali, tra piccoli lavoretti e grandi responsabilità, i contrasti con la nonna e la tenerezza per la sorella.

Finché un giorno l’arrivo di un circo irrompe nella quotidianità della ragazza, offrendole una insperata possibilità…















Opera Prima

5 è il numero perfetto

Venerdì 14 febbraio 2020, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00



Proiezione: 14 Febbraio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00

Proiezioni Giuria Giovani:

14 Febbraio, Cinema NORBA, Conversano, ore 15.00

14 Febbraio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00

In Sala: Igor Tuveri, regista

Peppino Lo Cicero è un sicario ormai in pensione, orgoglioso della carriera del figlio Nino, che lavora anche lui per la famiglia criminale. Quando questo, mandato in missione nel cuore di Napoli, viene freddato in un agguato, Peppino sente che la famiglia ha tradito, che qualcosa si è rotto nell’antico patto di lealtà che regolava la vecchia malavita. Chiama Totò, detto o’ Macellaio, l’amico di un tempo, sicario come lui, per scovare il mandante e regolare i conti. Si danno appuntamento al vecchio nascondiglio delle armi per capire il da farsi. Sarà lì che Peppino ritroverà Rita, detta ‘a Maestrina, la donna che lo ama da sempre e che subito si offre di dargli una mano. La pace della vita di pensionato sembra un ricordo lontano. Per prima cosa i due vecchi sicari andranno, come la regola prescrive, dal loro boss. Don Guarino. Da qui comincerà il regolamento dei conti. Peppino ucciderà il suo stesso boss scatenando la furia della sua ‘famiglia’. Tra inseguimenti, sparatorie e rapimenti, Peppino dovrà ritrovare la freddezza di un tempo e dimostrare di essere più abile dei suoi inseguitori per salvare la vita propria e quella delle persone che ama. Catapultato di nuovo in una spirale infinita di violenza Peppino sarà costretto a riconsiderare il senso di una vita devota al crimine e ai valori che la regolano.

Anno:2019

Produzione:PROPAGANDA Italia e Jean Vigo Italia con RAI CINEMA

Distribuzione: 01 DISTRIBUTION

Regia di:Igor Tuveri aka IGORT

Con:Toni Servillo, Valeria Golino, Carlo Buccirosso, Iaia Forte, Giovanni Luden,Lorenzo Lancellotti, Vinenzo Nemolato, Nello Mascia, Emanuele Valenti

Festival:Annecy Cinema Italien 2019

Busan International Film Festival 2019
La Biennale di Venezia 2019: Giornate degli Autori
Sitges International Fantastic Film Festival of Catalonia 2019









 
Opera Prima
L'uomo senza gravità
Venerdì 07 febbraio 2020, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00

Genere: Commedia, Fantastico


 
Proiezione: 7 Febbraio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00

Proiezioni Giuria Giovani:

7 Febbraio, Cinema NORBA, Conversano, ore 15.00

7 Febbraio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00

In Sala: Marco Bonfanti, regista, e Anna Godano, produttrice

Oscar viene alla luce in una notte tempestosa, nell’ospedale di un piccolo paese e da subito si capisce che c’è qualcosa di straordinario in lui: non obbedisce alla legge di gravità. Fluttua in aria, si libra nella stanza più leggero di un palloncino, di fronte allo sguardo incredulo della madre e della nonna. Le due donne fuggono con il neonato e decidono di tenerlo nascosto agli occhi del mondo per molti, molti anni. Solo la piccola Agata conosce il suo segreto. Fino al giorno in cui Oscar decide che tutto il mondo deve conoscere chi è davvero “L’Uomo senza Gravità”…

Anno: 2019

Produzione: ISARIA PRODUCTIONS e ZAGORA con CLIMAX FILMS

Distribuzione: NETFLIX / FANDANGO

Regia di: Marco Bonfanti

Con: Elio Germano, Michela Cescon, Elena Cotta, Silvia D’Amico, Vincent Scarito, Pietro Pescara, Jennifer Brokshi, Andrea Pennacchi, Cristina Donadio

Festival: Festa del Cinema di Roma 2019
 





 
Opera Seconda
Mi chiedo quando ti mancherò
Venerdì 31 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00
Genere: Road Movie
 
Proiezioni Giuria Giovani:

31 Gennaio, Cinema NORBA, Monopoli, ore 15.00

31 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00

In Sala: Francesco Fei, regista, e le attrici Beatrice Grannò e Claudia Marsicano

Amanda ha diciassette anni e un passato difficile. Per affrontare il mondo ha creato un’amica immaginaria, esuberante e politicamente scorretta, che la guida nella più difficile delle sfide – crescere e impadronirsi della propria vita. La sua è una storia di coraggio e determinazione, avventurosa e romantica, feroce eppure buffa.
Il film è tratto da “I wonder when you’ll miss me”, il secondo libro di Amanda Davis, scrittrice americana prematuramente scomparsa. Un road movie attraverso confini fisici e mentali, in fuga dal passato e in cerca di un futuro ancora possibile.
Anno:

2019
Produzione:

Apnea Film, Invisibile Film, Casta Diva Pictures, Petra Pan Film Production –
In collaborazione con Rai Cinema
Distribuzione:

Istituto Luce-Cinecittà
Regia di:

Francesco Fei
Con:

Beatrice Grannò, Claudia Marsicano, Dragan Misviski, Marusa Maier,
Federica Fracassi, Riccardo Alemanni
Festival:

Festa del Cinema di Roma 2019

 





Venerdì 24 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00
Genere: Drammatico

Proiezioni Giuria Giovani:
24 Gennaio, Cinema NORBA, Monopoli, ore 15.00
24 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00

In Sala: Carlo Sironi, regista

Comunicato Stampa
 
Ermanno è un ragazzo che passa i suoi giorni fra slot machine e piccoli furti; Lena ha la sua stessa età, è appena arrivata dalla Polonia per vendere la bambina che porta in grembo e poter iniziare così una nuova vita. Ermanno deve fingere di essere il padre per permettere a suo zio e alla moglie, che non possono avere figli, di ottenere l’affidamento attraverso un’adozione tra parenti.
Alla nascita di Sole, però, tutto cambia: mentre Lena cerca di negare il legame con sua figlia, Ermanno inizia a prendersene cura come se fosse il vero padre e tra i due ragazzi cresce un legame inatteso.
 
Anno:2019
Produzione: Kino produzioni e Rai Cinema
Distribuzione: Officine UBU
Regia di: Carlo Sironi

Con:
Sandra Drzymalska, Claudio Segaluscio, Barbara Ronchi, Bruno Buzzi,
Marco Felli e con la partecipazione di Vitaliano Trevisan
Festival:

Busan International Film Festival 2019
Chicago International Film Festival 2019
Festival del Cinema Italiano di Madrid 2019
La Biennale di Venezia 2019, Orizzonti
TIFF – Toronto International Film Festival 2019: Discovery
Vancouver International Film Festival 2019: FocusonItaly

 






Opera Seconda
Gli Uomini d'Oro

Genere: NOIR

Proiezione: Venerdì 17 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00

Proiezioni Giuria Giovani:

16 Gennaio, Cinema NORBA, Conversano, ore 15.00

16 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00

In Sala: Vincenzo Alfieri, regista

Torino, 1996. Luigi, impiegato postale con la passione per il lusso e le belle donne, ha sempre sognato la baby pensione e una vita in vacanza in Costa Rica. Quando il sogno si dissolve scopre di essere disposto a tutto, persino a rapinare il furgone portavalori che guida tutti i giorni, perché la svolta della vita è proprio lì, alle sue spalle e il confine fra l’impiegato modello e il criminale è veramente sottile. Anche se dovrà rinunciare ad Anna, la seducente ragazza incontrata in una notte sfrenata. Un colpo grosso, un piano perfetto. Niente armi. Niente sangue.

Un disegno criminale per cui avrà bisogno
dell’aiuto del suo migliore amico Luciano, ex postino quarantenne insoddisfatto, e soprattutto dell’ambiguo collega Alvise, tutto casa e famiglia e con una vita apparentemente senza scosse. Nella banda anche un ex pugile, il Lupo, tutto muscoli e poche parole, legato a Gina, una donna forse troppo bella e forte per lui, e a Boutique, un couturier d’alta moda con un’insospettabile doppia vita. Ma il crimine non è per tutti e per uomini qualunque – ciascuno con la voglia di intascarsi tutto il bottino – si rivela un gioco pericoloso. E una storia incredibilmente vera si trasforma in un rocambolesco e inestricabile noir metropolitano.
Anno:

2019
Produzione:

Italian International Film con Rai Cinema
Distribuzione:

01 DISTRIBUTION
Regia di:

Vincenzo Alfieri
Con:

Fabio De Luigi, Edoardo Leo, Giampaolo Morelli, Giuseppe Ragone,
Mariela Garriga, Matilde Gioli, Susy Laude, Giorgia Cardaci
e con la partecipazione di Gian Marco Tognazzi

 






Per la serata inaugurale del
SUDESTIVAL2020

celebriamo insieme il ventennale de "I cento passi"


Incontro con il regista Marco Tullio Giordana  e la sceneggiatrice Monica Zapelli e proiezione del film.

🗓10.01.2020 - 🕘Ore 21:00 - Teatro Radar - Monopoli


Ventennale de I Cento Passi


In Sala: Marco Tullio Giordana, regista, e Monica Zapelli, sceneggiatrice

Cinisi è un paesino siciliano in provincia di Palermo, vicino all’aeroporto di Punta Raisi. Qui si consuma la storia di una famiglia mafiosa, quella degli Impastato, imparentati con un cugino che vive in America, detto Anthony.
Frequenta la famiglia Tano Badalamenti, che prende il potere dopo che lo zio Cesare viene fatto saltare in aria nel momento in cui gira le chiavi di una macchina che impediva il passaggio alla sua Giulietta. Preferito di tutti è Peppino, un bambino allegro, che impara le poesie da recitare a tavola durante i riti familiari. Ma Peppino cresce, la sua adolescenza coincide con gli anni del Sessantotto, diventa un ribelle, non accetta la sottomissione del padre a una famiglia che controlla il traffico della droga, che controlla tutto quello che accade a Cinisi e dintorni. Peppino Impastato diventa la voce della verità, con alcuni amici apre una radio, Radio Aut, parla di Tano seduto, che vive a Mafiopoli. Il padre lo caccia di casa, ma lo difende da tutti, mentre sua madre continua ad appoggiarlo di nascosto. Non gli accadrà mai nulla finché lui è in vita. Ma una sera un incidente costa la vita a Luigi Impastato. Peppino non è più difeso da nessuno. Ma continua e non si arrende. Finché non lo fanno saltare in aria col tritolo sui binari della ferrovia. I carabinieri decretano: è suicidio. Intanto in paese non lo dimenticano. E sfilano, in centinaia, gridando la loro rabbia contro lamafia.
Anno:

2000
Produzione:

Titti Film, Rai Cinema, con il contributo del MiBACT
Distribuzione:

Istituto Luce
Regia di:

Marco Tullio Giordana
Con:

Luigi Lo Cascio, Luigi Maria Burruano, Lucia Sardo, Paolo Briguglia,
Tony Sperandeo, Andrea Tidona, Pippo Montalbano, Ninni Bruschetta,
Paola Pace, Claudio Gioè, Lorenzo Randazzo, Luigi Billeci,
Francesco Giuffrida, Mimmo Mignemi, Aurora Quattrocchi,
Giovanni Martorana

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
gennaiofebbraio 2020marzo
lmmgvsd
12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito