Login
Register
Buon Giorno, oggi è | Tuesday, January 21, 2020
  Search
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Current Articles | Categories | Search | Syndication

Sudestival 2020, "Sole" di Carlo Sironi   Sudestival 2020, "Sole" di Carlo Sironi
Pubblicato da: c.bruno


https://www.sudestival.org/





Venerdì 24 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00
Genere: Drammatico

Proiezioni Giuria Giovani:
24 Gennaio, Cinema NORBA, Monopoli, ore 15.00
24 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00

In Sala: Carlo Sironi, regista
 
Ermanno è un ragazzo che passa i suoi giorni fra slot machine e piccoli furti; Lena ha la sua stessa età, è appena arrivata dalla Polonia per vendere la bambina che porta in grembo e poter iniziare così una nuova vita. Ermanno deve fingere di essere il padre per permettere a suo zio e alla moglie, che non possono avere figli, di ottenere l’affidamento attraverso un’adozione tra parenti.
Alla nascita di Sole, però, tutto cambia: mentre Lena cerca di negare il legame con sua figlia, Ermanno inizia a prendersene cura come se fosse il vero padre e tra i due ragazzi cresce un legame inatteso.
 
Anno:2019
Produzione: Kino produzioni e Rai Cinema
Distribuzione: Officine UBU
Regia di: Carlo Sironi

Con:
Sandra Drzymalska, Claudio Segaluscio, Barbara Ronchi, Bruno Buzzi,
Marco Felli e con la partecipazione di Vitaliano Trevisan
Festival:

Busan International Film Festival 2019
Chicago International Film Festival 2019
Festival del Cinema Italiano di Madrid 2019
La Biennale di Venezia 2019, Orizzonti
TIFF – Toronto International Film Festival 2019: Discovery
Vancouver International Film Festival 2019: FocusonItaly

 






Opera Seconda
Gli Uomini d'Oro

Genere: NOIR

Proiezione: Venerdì 17 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 21.00

Proiezioni Giuria Giovani:

16 Gennaio, Cinema NORBA, Conversano, ore 15.00

16 Gennaio, Cinema VITTORIA, Monopoli, ore 18.00

In Sala: Vincenzo Alfieri, regista

Torino, 1996. Luigi, impiegato postale con la passione per il lusso e le belle donne, ha sempre sognato la baby pensione e una vita in vacanza in Costa Rica. Quando il sogno si dissolve scopre di essere disposto a tutto, persino a rapinare il furgone portavalori che guida tutti i giorni, perché la svolta della vita è proprio lì, alle sue spalle e il confine fra l’impiegato modello e il criminale è veramente sottile. Anche se dovrà rinunciare ad Anna, la seducente ragazza incontrata in una notte sfrenata. Un colpo grosso, un piano perfetto. Niente armi. Niente sangue.

Un disegno criminale per cui avrà bisogno
dell’aiuto del suo migliore amico Luciano, ex postino quarantenne insoddisfatto, e soprattutto dell’ambiguo collega Alvise, tutto casa e famiglia e con una vita apparentemente senza scosse. Nella banda anche un ex pugile, il Lupo, tutto muscoli e poche parole, legato a Gina, una donna forse troppo bella e forte per lui, e a Boutique, un couturier d’alta moda con un’insospettabile doppia vita. Ma il crimine non è per tutti e per uomini qualunque – ciascuno con la voglia di intascarsi tutto il bottino – si rivela un gioco pericoloso. E una storia incredibilmente vera si trasforma in un rocambolesco e inestricabile noir metropolitano.
Anno:

2019
Produzione:

Italian International Film con Rai Cinema
Distribuzione:

01 DISTRIBUTION
Regia di:

Vincenzo Alfieri
Con:

Fabio De Luigi, Edoardo Leo, Giampaolo Morelli, Giuseppe Ragone,
Mariela Garriga, Matilde Gioli, Susy Laude, Giorgia Cardaci
e con la partecipazione di Gian Marco Tognazzi

 






Per la serata inaugurale del
SUDESTIVAL2020

celebriamo insieme il ventennale de "I cento passi"


Incontro con il regista Marco Tullio Giordana  e la sceneggiatrice Monica Zapelli e proiezione del film.

🗓10.01.2020 - 🕘Ore 21:00 - Teatro Radar - Monopoli


Ventennale de I Cento Passi


In Sala: Marco Tullio Giordana, regista, e Monica Zapelli, sceneggiatrice

Cinisi è un paesino siciliano in provincia di Palermo, vicino all’aeroporto di Punta Raisi. Qui si consuma la storia di una famiglia mafiosa, quella degli Impastato, imparentati con un cugino che vive in America, detto Anthony.
Frequenta la famiglia Tano Badalamenti, che prende il potere dopo che lo zio Cesare viene fatto saltare in aria nel momento in cui gira le chiavi di una macchina che impediva il passaggio alla sua Giulietta. Preferito di tutti è Peppino, un bambino allegro, che impara le poesie da recitare a tavola durante i riti familiari. Ma Peppino cresce, la sua adolescenza coincide con gli anni del Sessantotto, diventa un ribelle, non accetta la sottomissione del padre a una famiglia che controlla il traffico della droga, che controlla tutto quello che accade a Cinisi e dintorni. Peppino Impastato diventa la voce della verità, con alcuni amici apre una radio, Radio Aut, parla di Tano seduto, che vive a Mafiopoli. Il padre lo caccia di casa, ma lo difende da tutti, mentre sua madre continua ad appoggiarlo di nascosto. Non gli accadrà mai nulla finché lui è in vita. Ma una sera un incidente costa la vita a Luigi Impastato. Peppino non è più difeso da nessuno. Ma continua e non si arrende. Finché non lo fanno saltare in aria col tritolo sui binari della ferrovia. I carabinieri decretano: è suicidio. Intanto in paese non lo dimenticano. E sfilano, in centinaia, gridando la loro rabbia contro lamafia.
Anno:

2000
Produzione:

Titti Film, Rai Cinema, con il contributo del MiBACT
Distribuzione:

Istituto Luce
Regia di:

Marco Tullio Giordana
Con:

Luigi Lo Cascio, Luigi Maria Burruano, Lucia Sardo, Paolo Briguglia,
Tony Sperandeo, Andrea Tidona, Pippo Montalbano, Ninni Bruschetta,
Paola Pace, Claudio Gioè, Lorenzo Randazzo, Luigi Billeci,
Francesco Giuffrida, Mimmo Mignemi, Aurora Quattrocchi,
Giovanni Martorana

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
DecemberJanuary 2020February
SMTWTFS
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito