Accedi
Registrazione
Buon Giorno, oggi è | venerdì 15 novembre 2019
  Cerca
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Tutte le News | Categorie | Search | Syndication

Combustione materiale vegetale: il Sindaco incontra le associazioni   Combustione materiale vegetale: il Sindaco incontra le associazioni
Pubblicato da: sante.scarafino

COMUNICATO STAMPA N.4283
18 settembre 2019

Combustione materiale vegetale: il Sindaco incontra le associazioni
Dal 16 settembre è in vigore l’Ordinanza Sindacale che disciplina la pratica

Il Sindaco di Monopoli Angelo Annese ha incontrato martedì pomeriggio i responsabili delle associazioni degli agricoltori (erano presenti Coldiretti, Copagri e Confagricoltura) al fine di sensibilizzare gli associati al rispetto dell’Ordinanza Sindacale n. 276 del 12 giugno 2019 che disciplina la combustione controllata sul luogo di produzione dei residui vegetali e residui di potatura provenienti da attività agricole o da attività di manutenzione di orti, giardini e frutteti.

«Con la scadenza del periodo indicato nel decreto del presidente della giunta regionale n. 232/2019 che fissa al 15 settembre 2019 la fine dello stato di grave pericolosità per gli incendi per tutte le aree boscate, cespugliate, arborate e a pascolo della Regione Puglia, è in vigore l’ordinanza sindacale che autorizza la combustione dei residui vegetali e residui di potatura a determinate condizioni», afferma Annese. Che precisa: «Fermo restando le attività di vigilanza delle strutture comunali sugli impianti industriali cittadini, abbiamo chiesto la collaborazione delle associazioni di categoria per una migliore informazione tra gli agricoltori di quanto stabilito nell’ordinanza al fine di evitare attività di abbruciamento non conformi».

Secondo la predetta ordinanza la combustione agricola controllata è consentita sul luogo di produzione o, comunque, entro un raggio di 100 metri nel fondo agricolo, solo nel periodo dal 16 settembre al 14 giugno, dalle ore 6.00 alle ore 16.30.

La predetta pratica agronomica è possibile, tuttavia, a determinate condizioni. In particolare, è consentito l’abbruciamento esclusivamente di residui vegetali e residui di potatura provenienti da attività agricole o da attività di manutenzione di orti, giardini e frutteti e tale abbruciamento deve avvenire in presenza di un responsabile, il quale deve poter sempre intervenire in ogni momento per governare o spegnere il fuoco; è vietato allontanarsi dai luoghi se non quando la combustione è terminata; si può accendere alla distanza di almeno 50 metri da case, strade, piantagioni, siepi e materiali infiammabili e almeno 100 metri da zone boscate; e il quantitativo massimo al giorno è di 3 metri stero (ettaro) e una larghezza massima di 25 mq.

L'inosservanza delle disposizioni dell’ordinanza verrà perseguita con la sanzione pecuniaria da € 100,00 a € 500,00.

ORDINANZA N. 276 DEL 12 GIUGNO 2019

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
ottobrenovembre 2019dicembre
lmmgvsd
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito