Login
Register
Buon Giorno, oggi è | Wednesday, September 18, 2019
  Search
LabelRss Forum Blog
il Municipio

Amministrazione trasparente

Vivere la Città
I soggetti
Le aree tematiche
Tutte le News pubblicate Tutte le News pubblicate

Current Articles | Categories | Search | Syndication

Cala il sipario sul Festival Costa dei Trulli 2019   Cala il sipario sul Festival Costa dei Trulli 2019
Pubblicato da: sante.scarafino

COMUNICATO STAMPA N.4269
4 settembre 2019

Cala il sipario sul Festival Costa dei Trulli 2019
Ventimila presenza in sei concerti tra Monopoli e Fasano

Con il concerto di Max Gazzè dello scorso 31 agosto si è chiusa la seconda edizione del Festival Costa dei Trulli. Il progetto voluto fortemente dal Comune di Monopoli e sostenuto dalla Regione Puglia per promuovere l’intero territorio che dal mare abbraccia la valle d’Itria, ha coinvolto in questa seconda edizione ben 5 comuni (Monopoli, Fasano, Alberobello, Castellana Grotte e Conversano).

Solo i comuni di Monopoli e Fasano hanno fatto registrare in 6 concerti (3 gratuiti e 3 a pagamento) circa 20.000 presenze. Il Comune di Monopoli, in particolare, ha ospitato il 16 agosto il concerto ad accesso gratuito di Luca Carboni e i concerti di Tiromancino in Cala Batteria (24 agosto) e di Max Gazzè in Banchina Solfatara (31 agosto).

«Siamo soddisfatti per la risposta del pubblico per tre eventi che hanno alzato l’asticella della qualità. Il concerto di Luca Carboni resterà per anni un evento memorabile per l’enorme successo di pubblico registrato. Le immagini di Piazza Vittorio Emanuele così gremita hanno pochissimi precedenti, che vanno ricercati indietro nel tempo ad almeno 20 anni fa. Il concerto è stato finanziato interamente con fondi comunali e l’idea di fare coincidere il grande concerto gratuito del Festival Costa dei trulli con il tradizionale concerto della festa patronale, ha determinato un risparmio di circa 20.000 euro per il Comune di Monopoli che, per il 2019, non ha ricevuto alcuna richiesta di contributo per il concerto da parte della Diocesi», afferma l’Assessore al Turismo Cristian Iaia. Che evidenzia: «I concerti di Tiromancino e Max Gazzè che hanno incantato il pubblico in due location suggestive, rappresentano, secondo gli indicatori regionali, un esempio di gestione virtuosa, in quanto il comune di Monopoli, come richiesto dal bando regionale che ha sostenuto il progetto, è riuscito a realizzare i due concerti abbattendo sensibilmente i costi di realizzazione attraverso le entrate da sbigliettamento e sponsor delle quali ha interamente beneficiato il bilancio dell’Ente».

I costi sono stati coperti per il 74% dagli sponsor e dallo sbigliettamento con un contributo regionale di circa € 48.000, destinato ai Comuni di Monopoli e Fasano in quanto promotori del Festival.

«Abbiamo voluto scommettere sin dallo scorso anno sulla sinergia tra Comuni perché siamo un unico territorio che deve andare nella medesima direzione. La Regione Puglia ha già garantito il proprio sostegno per la terza edizione del Festival Costa dei Trulli e nuovi partners pubblici e privati hanno già manifestato la volontà di adesione per l’annualità 2020, l’auspicio è che il progetto possa crescere ancora migliorando il successo dell’edizione 2019», afferma il Sindaco di Monopoli Angelo Annese. Che continua: «Il successo del Festival Costa dei trulli è il frutto di un grande lavoro di squadra che ha coinvolto in primis gli uffici comunali competenti (Turismo, Polizia Locale, Pubblica Sicurezza, Ecologia, Manutenzione), ma che ha visto anche e soprattutto il contributo determinante di tutte le istituzioni. Un ringraziamento particolare lo rivolgo al Commissariato di Polizia di Monopoli, alla locale Capitaneria di Porto e all’Autorità di Sistema Portuale, che hanno offerto con grande scrupolo e puntualità la più assoluta disponibilità per garantire al meglio lo svolgimento degli eventi. Le locations utilizzate, scelte per accogliere gli spettacoli in cornici di particolare suggestione e bellezza, sono state solo per l’occasione trasformate in aree per pubblico spettacolo dovendo scontare il pieno rispetto della normativa vigente, così il pubblico ha assistito ai concerti in piena sicurezza, gli avventori diversamente abili hanno avuto spazi riservati a loro disposizione, l’accesso e il deflusso dalle aree di concerto è stato pianificato ed attuato limitando al minimo possibile i disagi ai residenti ed agli operatori della pesca», conclude il Sindaco.

Il Festival attua in modo coerente le politiche regionali di promozione turistica, che premiano e finanziano progettualità che riescono a richiamare visitatori attraverso il canale formidabile della musica dal vivo, che diventa strumento di attrazione per la scoperta e la frequentazione dei centri storici e dei luoghi più suggestivi del nostro territorio. Questa strategia, ormai attuata in tutta la Regione, è stata interpretata in modo esemplare dal Festival Costa dei Trulli. Infatti, il Festival Costa dei Trulli e le altre realtà similari sostenute dalla Regione Puglia, non rappresentano solo intrattenimento e buona musica, ma si traducono, soprattutto, in uno straordinario veicolo di produzione di reddito per tutto l’indotto produttivo legato all’industria della cultura e dello spettacolo. A ciò si aggiunga che tali eventi divengono al contempo un’occasione per chi gestisce i pubblici esercizi che accolgono il pubblico dei concerti.
 

http://www.comune.monopoli.ba.it/Portals/0/News/Comunicati/FirmaSito.jpg

Il Comune informa
Finestra sulla città

Eventi
AugustSeptember 2019October
SMTWTFS
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
 
       

Segnala un Evento
 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito