Login
Register
Buon Giorno, oggi è | Saturday, July 20, 2019
  Search
LabelRss Forum Blog
Elezioni e referendum

Elezioni politiche 2006 - Vademecum Elezioni politiche 2006 - Vademecum
Vademecum per le consultazioni elettorali del 9 e 10 aprile 2006


QUANDO SI VOTA

Per le elezioni politiche si vota domenica 9 aprile 2006, dalle ore 8 alle ore 22, e lunedì 10 aprile 2006, dalle ore 7 alle ore 15; gli elettori che si troveranno nel seggio alla scadenza degli orari stabiliti saranno ammessi a votare nell’ordine in cui sono presenti.


DOVE SI VOTA
Si vota su tutto il territorio nazionale. I comuni interessati sono 8.101.
Le sezioni elettorali dove si vota sono 60.798.
Gli elettori si recheranno a votare nella sezione nelle cui liste elettorali sono iscritti e che è indicata sulla facciata della tessera elettorale.
Qualora, prima delle elezioni, il comune invii un tagliando di aggiornamento da applicare sulla tessera, gli elettori dovranno recarsi all’indirizzo che risulta dal tagliando.


COME SI VOTA
Per l’elezione della Camera l’elettore esprime il voto tracciando, sulla parte interna della scheda, con la matita che gli viene consegnata dal seggio, un solo segno, comunque apposto, nel rettangolo che contiene il contrassegno della lista da lui prescelta (o del candidato per quanto riguarda la regione Valle d´Aosta).

Per l´elezione del Senato il voto si esprime tracciando, sulla relativa scheda, con la matita, un solo segno, comunque apposto, nel rettangolo che contiene il contrassegno della lista prescelta (o del candidato per quanto riguarda le regioni Valle d´Aosta e Trentino Alto Adige).
Per quanto concerne i residenti all´estero si rimanda alle indicazioni contenute nell´apposita scheda di riferimento.


CHI VOTA
Per l’elezione della Camera voteranno coloro che risultano iscritti nelle liste elettorali mentre, per l’elezione del Senato,
voteranno quelli, tra i predetti elettori, che compiranno 25 anni di età a far data dal 9 aprile.

Potranno votare per la Camera 47.258.305 elettori residenti in Italia rispetto ad una popolazione, in base all’ultimo censimento del 2001, stimata in numero di 56.995.744 abitanti.

Sempre in riferimento alla Camera dei deputati il numero degli elettori, compresi i residenti all’estero, secondo le risultanze della revisione semestrale del 30 giugno 2005, risulta essere di 50.317.812 (24.246.420 maschi e 26.071.392 femmine).

Potranno votare per il Senato 43.204.694 elettori residenti in Italia, di cui 20.584.354 maschi e 22.620.340 femmine.

Sono circa 3 milioni, 2.931.636 per la precisione, i giovani che votano per la prima volta alle elezioni politiche (rispetto alla tornata del 2001), ripartiti sostanzialmente in egual misura, 1.505.274 maschi e 1.426.362 femmine.

Gli elettori potranno esercitare il loro diritto all’esercizio del voto in 60.977 sezioni elettorali distribuite su tutto il territorio nazionale.

Questi i dati della rilevazione del popolo elettorale a 45 giorni dal voto di primavera.

Il maggior numero di elettori risiede in Lombardia (7.449.510), il minimo in Valle d’Aosta (100.701).


Fonte: Ministero dell’Interno
www.interno.it


Allegati:

 Legge 270/2005 Modifiche alle norme per l’elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica

 Legge 22/2006 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 3 gennaio 2006, n. 1, recante disposizioni urgenti per l'esercizio domiciliare del voto per taluni elettori, per la rilevazione informatizzata dello scrutinio e per l'ammissione ai seggi di osservatori OSCE, in occasione delle prossime elezioni politiche

Uffici

 
Posta Elettronica Certificata:
comune@pec.comune.monopoli.ba.it
Copyright © 2009-2010  - 
Mappa del Sito - Note Legali - Accessibilità e Usabilità - Storia del Sito